Consigli per favorire l’attecchimento delle piante

17 Gen 2024 | Redazione Tubex |

L’attecchimento delle piante è un processo cruciale per garantire la loro crescita e prosperità nel lungo periodo. Chi opera nell’ambito dell’agricoltura, della silvicoltura, della paesaggistica e della frutticoltura può contare su diverse pratiche utili per promuovere un attecchimento sano e rapido delle piante. In questa breve guida vi forniremo alcuni consigli pratici che vanno dalla corretta preparazione del terreno all’uso di validi shelter per le giovani piante.

La preparazione adeguata del terreno

Come ben sapete, prima di piantare qualsiasi pianta, è essenziale condurre un’analisi del suolo per valutarne la composizione e il pH. Queste informazioni aiutano a determinare quali nutrienti possono essere carenti in una determinata zona e consentono di capire cosa fare per favorire l’attecchimento delle piante. Qualora fosse passato molto tempo dall’analisi, potreste considerare la possibilità di rifarla così da assicurarvi che le condizioni non siano cambiate. Se lo fossero, dovreste considerare i cambiamenti e agire di conseguenza prima di passare alla messa a dimora.

Ricordate anche che un terreno ben lavorato favorisce la penetrazione delle radici. Pertanto, sarà opportuno rimuovere sassi, erbacce e assicurarsi che il terreno sia soffice e ben drenato. L’aggiunta di compost arricchisce il terreno con nutrienti vitali e migliora la sua struttura. Quindi non dimenticate di aggiungerlo e di mescolarlo bene con il terreno circostante.

L’attecchimento delle piante non riguarda solo il terreno

Ovviamente, preparare bene il terreno serve a poco se la pianta non è adatta al clima in cui ci troviamo: scegliere quelle più idonee velocizzerà e semplificherà l’attecchimento. Quando non si può fare a meno di coltivare una specie inadatta, è opportuno agire effettuando i dovuti “aggiustamenti”, ad esempio usando una serra o coperture apposite.

Per favorire l’attecchimento delle piante bisogna anche ricordare che ogni vegetale ha esigenze specifiche per quanto riguarda l’esposizione al sole, la quantità d’acqua e il tipo di terreno. Conoscere queste esigenze aiuta a garantire un ambiente ideale alla crescita e allo sviluppo.

Le migliori pratiche di piantumazione e coltivazione

Sono numerosi i fattori da valutare quando si tratta di favorire l’attecchimento delle piante. Tra questi, ci sono anche:

  • Buche per la messa a dimora – Bisogna assicurarsi di scavare buche di dimensioni adeguate. Le radici devono avere spazio sufficiente per espandersi comodamente.
  • Annaffiatura adeguata – Dopo la messa a dimora, è importante fornire al vegetale una buona annaffiatura. Mantenere il terreno costantemente umido nei primi giorni può favorire un rapido e corretto attecchimento delle piante. Successivamente si potrà adattare la frequenza dell’annaffiatura in base alle esigenze specifiche delle piante.

attecchimento delle piante

La protezione che favorisce l’attecchimento delle piante

Per aumentare i tassi di sopravvivenza delle piante appena messe a dimora, è importante anche proteggerle come si deve dai numerosi fattori ambientali avversi. Per alcune piante si possono usare pratici tessuti non tessuti, ma per la vite, i giovani alberi e gli arbusti è una buona soluzione puntare sugli shelter per protezione piante. Si tratta di strutture tubolari, realizzate con un materiale eco-friendly, che forniscono riparo alle piante giovani. Le proteggono dalle intemperie e dall’attacco di animali, insetti e piante infestanti. Regolano la quantità di luce solare che raggiunge le piante, contribuendo ad evitare danni da eccessiva esposizione, così come l’umidità.

All’interno di queste protezioni si crea anche il microclima perfetto per favorire l’attecchimento delle piante e il loro successivo sviluppo. Gli shelter sono disponibili in diverse tipologie, ognuna delle quali si rivela più adatta a determinate specie piuttosto che ad altre. Potete trovare maggiori informazioni direttamente QUI.


09 Gen 2024 | Redazione Tubex |

Sono numerose le persone che si chiedono come proteggere gli alberi ad alto e medio fusto. Prima di darvi alcuni consigli a riguardo, è utile dire che gli alberi ad alto fusto possono essere i noci, le querce, i castagni, i cipressi, i pini, gli olmi, i platani e i pioppi. Quelli a medio fusto sono invece le specie arboree che hanno un fusto un po’ meno ampio e più basso.

Chiaramente, la soluzione migliore è proteggerli all’inizio della loro vita, quando sono giovani e/o non appena sono stati innestati o piantati nella loro “postazione” definitiva. In questo modo potranno crescere in maniera corretta e, in alcuni casi, favorire il rimboschimento di alcune aree e migliorare l’aspetto e la salubrità di alcuni territori.

Avvalersi di una valida protezione per gli alberi, come gli shelter in polipropilene, è un’interessante soluzione anche per chi si occupa di silvicoltura. I prodotti giusti possono infatti aiutare a identificare meglio gli alberi e a studiarli accuratamente in ogni fase del loro ciclo vitale.

Le soluzioni offerte da Tubex: gli shelter per protezione piante

Se volete capire come proteggere gli alberi ad alto e medio fusto, dovreste innanzitutto sapere che potete avvalervi di una delle protezioni proposte dal marchio Tubex. Noi di Nowotec ci presentiamo come i distributori unici per l’Italia e, pertanto, possiamo dire con certezza che i prodotti di questo brand sono tra i più venduti nel nostro territorio. Sono efficienti, eco-friendly, resistenti e duraturi. Nello specifico, si tratta di shelter in polipropilene tubolari, a struttura chiusa, che si aprono quando il tronco va a colmare la massima capacità della protezione stessa. In questo modo non ostacolano la crescita della pianta.

Come proteggere gli alberi ad alto e medio fusto? Le peculiarità delle protezioni Tubex

Alcuni di questi shelter per protezione piante sono dotati persino di un sistema di ventilazione integrato. A cosa serve? Per capirlo, è utile dire che questi shelter sono in grado di rispondere a tutte le esigenze di coloro che vogliono sapere come proteggere gli alberi ad alto e medio fusto. Tengono le piante giovani al riparo da attacchi di animali, particolari condizioni ambientali e climatiche, erbicidi, piante infestanti e molto altro.

Oltre a questo, è utile dire che all’interno del tubo protettivo si forma sempre un microclima favorevole all’attecchimento e alla crescita dell’albero. L’umidità viene convogliata e trattenuta nello shelter e può fornire alla pianta tante risorse preziose e utili al suo corretto e più rapido sviluppo. Grazie all’elaborazione e all’integrazione del particolare sistema di ventilazione brevettato, presente nel modello Tubex Ventex, questo microclima può essere ulteriormente potenziato, comportando vantaggi ancora più notevoli.

Proteggere gli alberi: lo shelter in polipropilene da provare al più presto

In pratica, utilizzando gli shelter Tubex si potrà contare su una notevole protezione, ma anche su un’ottimizzazione del processo di crescita e su tutte le successive e positive conseguenze.

In poche parole, se volevate sapere come proteggere gli alberi ad alto e medio fusto, adesso avete a disposizione dei prodotti a dir poco interessanti. Per provare gli shelter per protezione piante di Tubex, potete fare affidamento sul team di Nowotec: siamo i distributori unici in Italia e siamo pronti per soddisfare appieno le vostre necessità.

 

 


27 Dic 2023 | Redazione Tubex |

Se state cercando una protezione per alberi da frutta, avete trovato la guida giusta. In questo articolo, vi daremo tutte le informazioni inerenti al prodotto Tubex Fruitwrap. Si tratta di uno shelter per frutteto dotato di una struttura avvolgibile, il quale si presenta come una soluzione ottima per la protezione delle vostre piante. Entriamo subito più nel dettaglio.

Tubex Fruitwrap: cos’è e a cosa serve?

Non c’è nulla di peggio del piantare degli alberi da frutta, curarli, potarli e proteggerli, per poi vederli rovinati a causa di agenti chimici, come quelli presenti negli erbicidi, o di attacchi di animali. Ecco perché Tubex ha pensato alla realizzazione di queste protezioni per alberi da frutta. Tubex Fruitwrap è uno shelter per frutteto che ha una forma tubolare costituita da una struttura avvolgibile.

Le principali caratteristiche di questo shelter per frutteto

Il prodotto in oggetto è realizzato in polipropilene stabilizzato UV a parete doppia, un materiale innocuo per l’ambiente, ed è studiato per garantire una facile installazione. Questo modello consente al suo interno la creazione di un microclima potenziato, che favorisce l’attecchimento della pianta, proteggendola costantemente durante la sua crescita.

A proposito di sviluppo, è utile dire che la struttura stessa dello shelter per frutteto è progettata per dilatarsi e accompagnare in modo naturale l’aumento della biomassa della pianta in questione. Essendo avvolgibile, infatti, si srotolerà man mano che il diametro del tronco aumenterà, fino ad arrivare ad aprirsi completamente per poi cadere sul terreno, lasciando la pianta che a quel punto non avrà più bisogno della sua protezione.

shelter per frutteto

 

La struttura avvolgibile e le sue peculiarità

Come avrete compreso la dimensione del diametro di Tubex Fruitwrap non è fissa: può variare via via che si srotola. Parte quindi da un diametro di 65 millimetri, per arrivare fino alla misura di 80 millimetri e, conseguentemente, aprirsi del tutto. Per quanto riguarda l’altezza, invece, sono quattro le misure disponibili, tra le quali si potrà scegliere quella migliore in base alla pianta in proprio possesso.

  • 0,4 metri
  • 0,6 metri
  • 0,75 metri
  • 0,9 metri.

Se cercate un prodotto altamente resistente, vi consigliamo di optare per il Tubex Fruitwrap con struttura a doppia parete: è uno shelter per frutteto che assicura un miglior rapporto tra il peso e la resistenza stessa. Qualunque sia la vostra scelta, ricordate che la caratteristica tipica di questa struttura avvolgibile – che è anche uno dei suoi principali punti di forza – è quella di degradarsi naturalmente con il passare del tempo.

Shelter per frutteto Tubex Fruitwrap: una protezione per alberi da non sottovalutare

Come abbiamo detto all’inizio, questo prodotto è stato concepito per proteggere gli alberi da frutto come i meli, i peschi o gli aranci che spesso vengono attaccati dagli animali in cerca di cibo. Tubex Fruitwrap è una protezione ottima anche contro erbicidi e condizioni climatiche avverse. È perfetta, inoltre, per tenere alla larga le piante infestanti. In altre parole, questo shelter per frutteto si presenta come la soluzione ideale, economica e sicura per tutti coloro che amano coltivare gli alberi da frutto. Perciò, se questo è anche il vostro lavoro o passatempo, non sottovalutate questo tipo di prodotto. Potete scoprire le sue caratteristiche tecniche direttamente QUI.

 

 


05 Dic 2023 | Redazione Tubex |

L’arrivo della stagione fredda ha portato con sé la necessità di proteggere le giovani piante dai rigori invernali. Un’adeguata cura durante i mesi più freddi può fare la differenza nella salute e nella vitalità delle piante, preparandole per una rigogliosa crescita nella primavera successiva. Partendo da questo presupposto, abbiamo deciso di condividere con voi alcuni consigli essenziali per la protezione delle giovani piante durante la stagione fredda.

Il mulching protettivo, una copertura contro le basse temperature

L’applicazione di uno strato di pacciame intorno alle giovani piante è un modo efficace per proteggerle dal freddo estremo. Il mulching funge da isolante termico, mantenendo la temperatura del suolo più stabile e impedendo alle radici di subire i danni causati dalle basse temperature. Materiali come paglia, corteccia o foglie secche sono ottimi mulch naturali.

Il tessuto non tessuto per la protezione delle giovani piante

Le giovani piante, specialmente quelle più sensibili al freddo, possono trarre beneficio dall’avvolgimento individuale che può essere effettuato utilizzando materiali come tessuto non tessuto o coperture specializzate. Grazie a questi materiali, si può creare uno strato protettivo attorno alle piante, garantendo ad esse una temperatura più mite e proteggendole dai danni causati dal vento e dal gelo.

Per una migliore e più efficace protezione delle giovani piante, è consigliabile posizionare i tessuti in modo che non siano a diretto contatto con le foglie e i rami. Per riuscire nell’intento, è possibile usare canne della giusta altezza o altri supporti. Così facendo si eviterà che le gelate colpiscano le piante.

L’annaffiatura adeguata e la schermatura dagli agenti atmosferici

Mantenere un adeguato livello di idratazione è cruciale anche durante i mesi invernali. Anche se le piante sembrano in uno stato di dormienza, le radici continuano a lavorare e hanno bisogno di un po’ d’acqua. Un terreno ben idratato aiuta a prevenire il disseccamento delle radici e fornisce una riserva d’acqua che le piante possono sfruttare durante i periodi più secchi. Pertanto, quando una pianta non ha la possibilità di fruire dell’acqua piovana, qualche sporadica annaffiatura potrà fare bene.

È utile altresì occuparsi della protezione delle giovani piante dal vento o da altri eventi climatici più estremi. Il forte vento invernale può causare danni significativi alle giovani piante. Quando non le rompe, rischia comunque di essere il responsabile della perdita di umidità delle foglie e dell’essiccazione delle parti più giovani. Proprio per questo, è una buona idea creare barriere protettive, come recinzioni o pannelli frangivento, che possano ridurre l’impatto del vento sulle piante, consentendo loro di mantenere una condizione più stabile. Si possono usare anche delle serre, ma sarà importante aprirle nel caso di un notevole aumento delle temperature.

 

protezione delle giovani piante

La protezione delle giovani piante grazie agli shelter Tubex

Per proteggere giovani alberi e giovani arbusti, è sempre una buona soluzione usare gli shelter Tubex. Questi prodotti si distinguono per la loro efficienza e praticità, e sono progettati per offrire una protezione completa contro gli agenti atmosferici e gli animali. Questi shelter sono realizzati con materiali duraturi ed eco-friendly, e la loro struttura tubolare favorisce la corretta ventilazione e la penetrazione della luce, nonché la creazione di un microclima ottimale. Quest’ultimo favorisce il più rapido sviluppo di alberi e arbusti.

Per la protezione delle giovani piante, l’utilizzo di shelter del marchio Tubex è altamente raccomandato per chi cerca una soluzione affidabile e conveniente. La loro installazione è semplice, e la qualità dei materiali assicura una protezione duratura nel corso delle stagioni. Potete trovare maggiori informazioni direttamente QUI.

 


30 Nov 2023 | Redazione Tubex |

Tubex è un’azienda che da anni si occupa della realizzazione di protezioni per piante. Sempre all’avanguardia nel suo settore, questa realtà ha sviluppato e prodotto, fin dagli inizi degli anni Ottanta, diverse tipologie di shelter per attecchimento piante che garantiscono protezione e uno sviluppo più rapido. Si è specializzata poi in diversi ambiti, con l’intento di soddisfare i bisogni dei propri clienti.

Se lavorate nel settore della paesaggistica, dell’agricoltura, della silvicoltura, della frutticoltura e della viticoltura, o se semplicemente avete il cosiddetto pollice verde, di certo potrete trovare molto utili queste interessanti e funzionali protezioni per piante. Con questi presupposti, oggi vi spieghiamo nel dettaglio perché dovreste usare i prodotti Tubex.

Prodotti Tubex: quali sono le principali caratteristiche?

Come anticipato, i prodotti Tubex sono shelter per piante. Sono dotati di una struttura tubolare a doppia camera e costruiti al fine di proteggere i giovani alberi e gli arbusti da erbe infestanti e animali. Garantiscono inoltre un’ottima protezione per quanto riguarda gli agenti atmosferici e l’azione di sostanze chimiche contenute ad esempio all’interno di alcuni erbicidi. Gli shelter per attecchimento piante di Tubex permettono alla pianta di crescere nella maniera più adeguata.

Essendo realizzati con polipropilene e pigmenti inorganici, e arricchiti con uno stabilizzatore per i raggi UV, questi prodotti sono biocompatibili e non inquinanti per l’ambiente. Consentono persino di risparmiare su acqua ed energia elettrica, proprio grazie al microclima che riescono a creare intorno alla pianta. Si installano facilmente e si rompono da soli nel momento in cui non sono più utili per la pianta che è ormai cresciuta.

In quali settori è consigliabile usare gli shelter per attecchimento piante di Tubex?

Grazie ad un’equipe di professionisti provenienti da vari settori (dall’agricoltura all’agronomia, dall’orticultura all’ambito forestale) sono state create delle protezioni per piante e alberi adatte a diversi contesti e situazioni. Queste protezioni, infatti, sono utili per chi coltiva gli alberi da frutto e per chi opera nell’ambito paesaggistico.

Sono ottime, inoltre, per proteggere le viti e, più in generale, tutti i tipi di giovani alberi e arbusti. Gli shelter per attecchimento piante Tubex sono prodotti caratterizzati da una grande qualità e accompagnati dalla certificazione ISO9001:2015, e ad oggi si rivelano perfetti per promuovere un più rapido attecchimento e un migliore sviluppo delle varie specie.

 

shelter per attecchimento piante

Quali sono i benefici per le piante?

I prodotti Tubex sono utili per diverse motivazioni. Come anticipato, in primo luogo assicurano una valida protezione per le piante contro le varie problematiche che potrebbero insorgere a causa dell’uso di erbicidi o dall’azione di animali ed erbe infestanti.

In più, gli shelter per attecchimento piante favoriscono il processo di crescita della pianta in maniera eccellente, fin dall’attecchimento che viene facilitato egregiamente. Non a caso, è stato riscontrato che grazie a queste protezioni, il tasso di sopravvivenza dei giovani alberi appena interrati si eleva in modo notevole. Inoltre, la biomassa delle piante protette con gli shelter Tubex è superiore rispetto a quella delle piante che non fruiscono di questo tipo di protezione.

La fornitura di shelter per attecchimento piante

Come avete potuto notare, i motivi per scegliere questi prodotti di certo non mancano e i vantaggi sono a dir poco numerosi. Tra l’altro, grazie anche ai diversi modelli esistenti, è possibile avvalersi di soluzioni adatte a tutti i tipi di alberi e a tutti i tipi di contesti.

Pensate che gli shelter per attecchimento piante di Tubex possano fare al caso vostro? Se avete risposto sì, sappiate che potete contare sul nostro supporto. Non esitate a contattarci!

 

 


20 Nov 2023 | Redazione Tubex |

Ogni albero dovrebbe avere il suo shelter. Quest’ultimo è un vero e proprio rifugio: una protezione per alberi e piante che si rivela semplice da usare e, allo stesso tempo, all’avanguardia.

Tubex propone varie soluzioni, e i suoi prodotti sono i più venduti in Italia. Gli shelter del marchio proteggono l’albero e ne favoriscono la crescita, rispettano l’ambiente e ottimizzano le attività di coloro che operano nel mondo dell’agricoltura, della paesaggistica e/o della silvicoltura. Detto questo, entriamo nel dettaglio e andiamo a vedere cosa offre Tubex.

Tubex Fruitwrap: la protezione per alberi da frutto

Le protezioni Fruitwrap si presentano come shelter dalla struttura avvolgibile realizzati in polipropilene stabilizzato UV a doppia parete, un materiale sicuro per l’ambiente. Queste protezioni possono essere alte:

  • 0,4 metri
  • 0,6 metri
  • 0,75 metri
  • 0,9 metri

Presentano un diametro di 65 millimetri, dilatabile fino a 80 millimetri (che si allargherà in relazione alla crescita dell’albero). Questa tipologia di protezione per alberi da frutto è di colore verde e protegge la pianta dagli attacchi degli animali, dalle sfavorevoli condizioni climatiche e ambientali, dagli impianti di manutenzione meccanizzata e molto altro.

All’interno dello shelter si crea una sorta di microclima in grado di favorire l’attecchimento e la crescita dell’albero.

Per la vite c’è Tubex Ecovine

Di certo la vite non è un albero, ma si tratta comunque di un vegetale particolare che necessita di una protezione altrettanto particolare. Con questi presupposti, oltre alla protezione per alberi disponibile in varie tipologie, Tubex propone Ecovine. Questo prodotto rappresenta una delle soluzioni più economiche ed efficaci per favorire l’attecchimento e la crescita della vite, proteggerla e permetterle di offrire un qualitativo e cospicuo raccolto.

È stato riscontrato che questo tipo di shelter può anche aumentare considerevolmente la velocità di sviluppo della pianta. Questo avviene in particolare grazie all’umidità che viene intrappolata all’interno della protezione stessa e che regala importanti risorse al giovane arbusto.

protezione per alberi

 

La protezione ventilata: Tubex Ventex

Come dicevamo, per ogni albero esiste lo shelter più adatto. Dopo anni di osservazione e studio, Tubex ha creato anche le protezioni Ventex, ovvero degli shelter ventilati. Questi shelter sono muniti di un sistema di ventilazione brevettato che potenzia ancor più il microclima che si crea all’interno del tubo stesso. Usare questo tipo di protezione per alberi comporta una serie di vantaggi, tra cui:

  • Maggiore crescita della pianta – Si evince dal rapido ampliamento del diametro dello stelo e da un migliore sviluppo radicolare.
  • Aumento della biomassa totale – È stato riscontrato che con Ventex la biomassa totale della specie arborea o arbustiva può aumentare notevolmente. In alcune situazioni può diventare anche il doppio rispetto a quella delle piante non provviste di shelter.

Cercate una protezione per alberi? Nowotec è il distributore dei prodotti Tubex unico in Italia

Se desiderate sapere di più sulle caratteristiche delle diverse tipologie di protezione per alberi e piante fornite da Tubex, potete contattarci e affidarvi a Nowotec: rivenditore unico per l’Italia e rivenditore ufficiale per vari paesi europei. Vi aspettiamo!

 


13 Nov 2023 | Redazione Tubex |

La frutticoltura è un’arte antica che richiede una cura costante e attenzione a ogni dettaglio, specialmente durante i rigidi mesi invernali. Uno dei metodi più efficaci per salvaguardare i fusti si concretizza nell’utilizzo delle protezioni per alberi da frutto proposte da Tubex. Con questi presupposti, oggi parliamo dell’importanza di proteggere queste piante durante l’inverno (e non solo) e di come gli shelter Tubex possono aiutare a raggiungere questo scopo.

L’importanza della protezione nei mesi più freddi

Durante l’inverno, gli alberi da frutto sono particolarmente vulnerabili ad una serie di fattori avversi. Tra questi, primi fra tutti troviamo:

  • Basse temperature – Il gelo può danneggiare seriamente gli alberi, causando il congelamento del legno e delle radici.
  • Venti freddi – I venti invernali possono provocare la disidratazione delle piante: la corretta idratazione è essenziale per la crescita e la fruttificazione.
  • Animali selvatici – Gli animali selvatici, come i conigli, i caprioli e i topi, possono mordere e danneggiare la corteccia e i rami degli alberi.
  • Malattie e parassiti – Molti agenti patogeni e insetti dannosi sono ancora attivi durante i mesi invernali. Senza usare delle buone protezioni per alberi da frutto, agenti patogeni e insetti possono attaccare e danneggiare rami e tronchi.

Proteggere gli alberi da frutto da tutti questi fattori può aiutare a prevenire danni significativi e garantire una produzione frutticola sana e abbondante.

protezioni per alberi da frutto

 

Le protezioni per alberi da frutto a marchio Tubex: perfette in inverno e non solo

Gli shelter Tubex Fruitwrap si presentano come una soluzione affidabile e comprovata per chi necessita di proteggere gli alberi da frutto durante l’inverno. Queste protezioni tubolari flessibili agiscono come una barriera protettiva contro il freddo e i diversi agenti climatici, mantenendo una temperatura più elevata all’interno del tubo rispetto all’esterno. Aiutano a prevenire efficacemente i danni causati da animali, come roditori e conigli, e insetti dannosi, e anche a prevenire infezioni e malattie.

Grazie alla struttura tubolare delle protezioni per alberi da frutto a marchio Tubex, gli alberi sono meno esposti alle raffiche di vento e al conseguente rischio di disidratazione. Inoltre, all’interno di questi shelter si crea un microclima umido in grado di favorire l’attecchimento e la crescita dei fusti.

Come utilizzare gli shelter Tubex

Per utilizzare gli shelter Tubex in modo efficace, la prima cosa da fare è scegliere gli shelter delle dimensioni adatte ai propri alberi. Sarà importante assicurarsi che il tubo sia abbastanza alto da coprire una parte significativa dell’area inferiore del tronco. Grazie alla loro struttura avvolgibile, usare i Tubex Fruitwrap è molto semplice: basta avvolgere il tubo protettivo attorno al fusto e ancorarlo saldamente al suolo per ottenere benefici nel breve e nel lungo termine.

Queste protezioni per alberi da frutto si dilatano autonomamente nel tempo, seguendo lo sviluppo della pianta. Quando non saranno più necessarie potranno essere tolte. Qualora cadessero e rimanessero sul terreno, non ci sarà da preoccuparsi: sono eco-friendly, e quindi in grado di degradarsi in modo naturale senza creare un impatto negativo nei confronti dell’ambiente.

Come acquistare le protezioni per alberi da frutto a marchio Tubex

Per ottenere una fornitura di protezioni per alberi da frutto Tubex, potete affidarvi al team di Nowotec: siamo rivenditori unici per l’Italia e rivenditori ufficiali per vari paesi europei dei prodotti Tubex. Per ottenere maggiori informazioni, cliccate QUI.


10 Nov 2023 | Redazione Tubex |

La silvicoltura, l’arte e la scienza della gestione delle foreste, richiede cura e attenzione particolari per garantire una crescita sana e sostenibile degli alberi. Tra le molte pratiche utilizzate, l’impiego di shelter per silvicoltura emerge come una strategia chiave per proteggere e favorire lo sviluppo di giovani piante e arbusti. Ma cosa sono esattamente gli shelter, come funzionano e perché sono utilissimi per quanto riguarda la salvaguardia delle nostre foreste?

Uno shelter è un rifugio speciale

Gli shelter per silvicoltura del marchio Tubex, noti anche come protezioni per piante o tubi protettivi, sono strutture cilindriche realizzate con materiali eco-friendly come il polipropilene stabilizzato UV. Nell’ambito della silvicoltura, il loro scopo principale è quello di fornire una barriera protettiva intorno ai giovani fusti degli alberi. Oltre a fornire protezione, gli shelter creano un microclima favorevole per l’attecchimento e la crescita del vegetale.

La protezione offerta dagli shelter per silvicoltura

Gli shelter si presentano come un alleato dei silvicoltori (e non solo) proprio perché assicurano un’elevata protezione da:

  • Animali – Le giovani piante sono spesso preda di erbivori come cervi, conigli e caprioli. Gli shelter creano una barriera fisica che protegge i giovani fusti dai danni causati dagli animali selvatici e non.
  • Agenti atmosferici – Grazie agli shelter per silvicoltura, gli alberi possono fruire di una valida protezione dal clima e dagli sbalzi di temperatura.
  • Piante infestanti e vegetazione circostante – Una protezione per piante evita che le piante infestanti e la vegetazione circostante possano soffocare il giovane albero, offrendo ad esso uno spazio isolato per crescere.

I vantaggi oltre la protezione

Come anticipato, gli shelter per silvicoltura creano un microclima favorevole per l’attecchimento e la crescita del vegetale. Queste protezioni tubolari agiscono come piccoli serbatoi di calore e umidità, proponendo un microclima stabile intorno alle piante. Questo è particolarmente utile per la coltivazione in zone con climi freddi o durante le prime fasi di crescita primaverile. Grazie a questo microclima, i giovani alberi hanno anche a disposizione le risorse idriche di cui hanno bisogno.

È stato riscontrato che i giovani alberi e arbusti protetti con gli shelter attecchiscono con più facilità e crescono più rapidamente. Questi fattori sono molto positivi per la silvicoltura: innalzano il tasso di sopravvivenza degli alberi trapiantati e favoriscono un più rapido rimboschimento delle aree che ne hanno più bisogno.

shelter per silvicoltura

 

Gli shelter per silvicoltura per un migliore futuro delle foreste

Possiamo concludere dicendo che gli shelter giocano un ruolo cruciale nella rigenerazione delle foreste, in particolare dopo incendi, abbattimenti o altri eventi distruttivi. Proteggendo le giovani piante da predatori e altri elementi distruttivi, contribuiscono altresì a preservare la biodiversità delle foreste. Inoltre, in un contesto di cambiamenti climatici, queste protezioni possono aiutare le giovani piante a superare sfide importanti che possono concretizzarsi in ondate di calore e periodi di siccità.

In altre parole, investire nella protezione degli alberi piantati in foreste e aree verdi è una scelta a favore della sostenibilità a lungo termine delle risorse forestali che abbiamo a disposizione. Tubex è al servizio di tutti coloro che sono alla ricerca di qualitativi e funzionali shelter per silvicoltura. Potete trovare maggiori informazioni cliccando QUI.

 


24 Set 2023 | Redazione Tubex |

Il marchio Tubex è da lungo tempo sinonimo di qualità e innovazione nel settore frutticolo e silvicolo. Con una vasta gamma di prodotti studiati per proteggere le piante durante tutte le fasi della crescita, Tubex si è guadagnato la fiducia di giardinieri e agricoltori in tutto il mondo. In questa guida, esploreremo le caratteristiche chiave delle protezioni per piante di Tubex.

Perché proteggere le piante durante le fasi di crescita? 

La protezione delle piante è un’attività di fondamentale importanza per assicurare una crescita sana e rigogliosa. Le giovani piante, infatti, sono vulnerabili ad una serie di minacce: maltempo, animali selvaggi, parassiti e danni fisici. 


Pertanto, senza una protezione adeguata, le piante possono subire dei danni irreparabili, compromettendo la loro salute. Attraverso l’utilizzo di strumenti come le protezioni per piante di Tubex, è possibile fornire una barriera protettiva che garantisca alle piante un ambiente sicuro e favorevole alla crescita.  

Cos’è la protezione per piante Tubex?

Le protezioni per piante Tubex sono degli strumenti appositamente progettati per proteggere le piante durante tutte le loro fasi di crescita. Si tratta di dispositivi che svolgono il ruolo di scudi protettivi, riducendo al minimo i danni causati dagli sbalzi di temperatura e da agenti esterni che possono gravare sulle radici. 

 

Le protezioni Tubex sono realizzate utilizzando polipropilene di alta qualità e sono disponibili in diverse dimensioni e modelli affinché si possano adattare alle esigenze specifiche delle piante e dei diversi contesti di coltivazione. 

shelter

Protezione per piante Tubex: ecco le caratteristiche 

1. Un riparo sicuro e adatto a diverse specie

I prodotti Tubex si presentano come protezioni tubolari, chiamati anche shelter. Questa parola inglese, che tradotta significa “riparo” o “protezione”, ce la dice lunga sulle potenzialità di questi prodotti. Ci permette di capire che abbiamo a che fare con soluzioni studiate per accogliere e proteggere appieno ogni giovane pianta. Esistono diversi tipi di shelter e ognuno di essi è adatto a differenti specie di arbusti e alberi. Pertanto, le protezioni per piante offerte da Tubex possono rispondere ad ogni tipo di esigenza e preferenza.

2. Una soluzione per tanti ambiti differenti

Le protezioni per piante di Tubex sono idonee per chi si occupa di silvicoltura, frutticoltura, agricoltura, viticoltura e/o paesaggistica. Sono utili da un punto di vista professionale e aziendale ma anche nel privato, per chi ama il giardinaggio e/o ha un piccolo frutteto o vigneto. 

Queste protezioni tubolari possono avere un’altezza e un diametro variabile, nonché vantare caratteristiche differenti in base al prodotto scelto. Anche questa varietà di shelter consente di soddisfare le più svariate necessità in ambiti differenti.

3. Il microclima che favorisce l’attecchimento e la crescita

Gli shelter Tubex proteggono le piante dal clima e dagli agenti atmosferici, ma anche dagli attacchi di roditori o altri animali selvatici. Sono ottimi contro le erbe infestanti e contro l’azione dei pesticidi. Questi dettagli fanno già la differenza in termini di attecchimento e crescita. Infatti, se una pianta è ben protetta attecchisce meglio dopo la messa a dimora e, successivamente, cresce più robusta e con maggiore rapidità.

Con le protezioni per piante offerte da Tubex si possono però riscontrare tanti altri vantaggi in più. La maggior parte di questi sono dovuti al microclima che si crea all’interno dell’involucro stesso. Il mix perfetto di umidità, aria e luce permette al vegetale di attecchire meglio e più in fretta. Inoltre, consente al medesimo di svilupparsi maggiormente rispetto alle piante che non sono protette da uno shelter. Ottimo, non siete d’accordo?

4. Le protezioni per piante di Tubex a favore dell’ambiente

Insomma, i prodotti del marchio hanno tante caratteristiche da non sottovalutare, motivo per cui abbiamo scelto di diventarne distributori ufficiali. A completare il quadro c’è anche la loro composizione: vengono infatti realizzati in polipropilene, un materiale eco-friendly. Perciò sono anche sicuri, sia per l’ambiente che per l’uomo.

Conclusioni

Le protezioni per piante di Tubex sono strumenti fondamentali per garantire che una pianta cresca sana e rigogliosa. Con il loro materiale innovativo, a favore dell’ambiente, e la protezione completa da agenti atmosferici, animali selvatici e danni fisici, scegliere una protezione Tubex significa rivolgersi ad una soluzione perfetta per il rispetto dell’ambiente e per la salute delle piante. 

Chiaramente, questa è solo una parte delle caratteristiche delle protezioni per piante di Tubex: sono le principali e le più importanti, ma non le uniche! Potrete scoprire tutte le altre continuando a seguire il nostro blog, ma anche contattandoci per ottenere maggiori informazioni. In alternativa, potrete provare direttamente gli shelter Tubex nelle vostre aziende o nella vostra vita privata… e sicuramente non resterete delusi. In ogni caso, vi aspettiamo con soluzioni, risposte, consigli e molto altro!


10 Set 2023 | Redazione Tubex |

Le attività destinate all’agricoltura degli agrumi sono cruciali per l’economia italiana. Per garantire una produzione di alta qualità, è fondamentale prendersi cura delle piante fin dalle prime fasi della loro crescita. Lo Shelter Tubex si rivela una soluzione innovativa ed efficace per proteggere le piante di agrumi, consentendo loro di crescere in un ambiente sicuro e ottimale. Nelle prossime righe di questa guida, quindi, abbiamo deciso di capire quali sono i vantaggi degli Shelter Tubex nel settore agrumicolo italiano e l’importanza che questo prodotto può ricoprire. 

Shelter Tubex: una protezione affidabile per gli agrumeti

L’agrumicoltura è una pratica antica in Italia, ma la protezione delle giovani piante di agrumi dalle intemperie, dai parassiti e dai danni meccanici è sempre stata una sfida per gli agricoltori. Lo Shelter Tubex ha rivoluzionato questo campo, offrendo una soluzione di protezione altamente efficace. Questi tubi protettivi sono realizzati in polipropilene, un materiale resistente ed ecocompatibile, che consente alle piante di crescere al sicuro all’interno di essi.

 

Si tratta di una vera e propria innovazione che contribuisce in maniera concreta alla protezione e alla crescita di piante di agrumi. Queste soluzioni prevedono una serie di vantaggi che abbiamo deciso di approfondire nelle prossime righe della nostra guida. 

I vantaggi di Shelter Tubex nella coltivazione di agrumi: quali sono? 

Adesso che hai capito quali sono le caratteristiche dello Shelter Tubex, è importante comprendere i vantaggi che strumenti di questo tipo possono avere se applicati all’attività di coltivazione degli agrumi. Ecco alcuni benefici di cui tener conto: 

  1. Protezione dalle intemperie: il primo vantaggio di Shelter Tubex si traduce nella sua capacità di proteggere le giovani piante di agrumi da agenti esterni. Il tubo, infatti, si occupa di offrire riparo alle radici e al fusto dal vento e dalle temperature estreme, sia fredde che calde, fornendo alla pianta un microclima attraverso cui svilupparsi. Ciò aiuta anche a ridurre lo stress a cui sono sottoposte nel corso del tempo. 
  2. Difesa contro i parassiti: le piante giovani sono particolarmente vulnerabili agli attacchi di parassiti e di insetti dannosi. Lo Shelter Tubex, quindi, svolge il ruolo di barriera contrastando le minacce e impedendo loro di creare dei danni. La conseguenza positiva è che si eviteranno di utilizzare pesticidi, abbracciando un tipo di agricoltura più sostenibile. 
  3. Prevenzione dei danni meccanici: durante le operazioni agricole, come l’irrigazione o la potatura, le giovani piante possono essere soggette a danni accidentali. Lo Shelter Tubex riduce notevolmente il rischio di danni meccanici, fornendo un’efficace protezione alle piante contro urti e abrasioni.
  4. Promozione della crescita verticale: i tubi protettivi sono progettati per far sviluppare le piante verso l’alto, promuovendo una crescita verticale sana e limitando la formazione di rami indesiderati. Ciò consente di ottenere una struttura ancora più solida, facilitando le operazioni di potatura. 
  5. Riduzione delle erbe infestanti: Lo shelter non solo protegge le giovani piante dagli agenti esterni, ma crea anche una barriera contro le piante infestanti. Questo riduce la competizione per le risorse, come l’acqua e i nutrienti, favorendo una crescita più vigorosa degli agrumi.
    agrumeto

Conclusioni

Shelter Tubex si è affermato come un’importante innovazione nel settore agrumicolo italiano, contribuendo in modo significativo alla protezione e alla crescita delle giovani piante di agrumi. Grazie ai suoi numerosi vantaggi, questo strumento ha ottenuto un ampio consenso tra gli agricoltori e ha dimostrato di aumentare la resa e la qualità delle coltivazioni. La sua capacità di creare un ambiente protetto e favorevole alla crescita delle piante di agrumi è un importante passo avanti verso un’agricoltura più produttiva.

 

Da Tubex Italia, siamo fieri di fornire questa soluzione innovativa agli agricoltori italiani, contribuendo a preservare la ricchezza delle tradizioni agrumicole del nostro paese. Con gli Shelter Tubex, siamo fiduciosi di poter continuare a sostenere il settore agricolo italiano, promuovendo pratiche responsabili, sane e sostenibili.